Attualità · Cultura · Senza categoria · Spettacoli

“Mueve tu cintura de castidad” – Il reggaeton cristiano spopola in America centrale.

reggaetoncristiano

Da troppo tempo tacciati di sessismo e omofobia, gli interpreti del popolare genere latino cambiano registro e si adattano ai nuovi tempi.

(ADNKROMOS) – Città del Messico. Sono cantanti che da alcuni mesi stanno rivoluzionando il panorama musicale di centro e sud America con il loro ritmo riconoscibilissimo, tipico del reggaeton, e i loro testi inneggianti alla Pentecoste, all’Eucarestia e ai Santi più importanti della religione Cattolica.

La svolta è iniziata dopo che a Cuba il regime di Raul Castro ha deciso di mettere al bando il genere musicale, giudicato degradante per la dignità della donna. È stato il momento in cui le case discografiche si sono rese definitivamente che non sarebbe stato possibile continuare a sfruttare un filone ormai prossimo ad esaurirsi, con le sue ballerine twerkanti e i suoi machos latinos, tutti tatuaggi e sguardi assassini, e che sarebbe stato opportuno rivolgersi altrove per cercare ispirazione e vendere dischi. Magari proprio volgendosi al vento di destra, reazionario e tradizionalista che spira in tutto il mondo, ben rappresentato in Nord America da Trump e in sud America da Bolsonaro. Via allora i vari Ozuna, Daddy Jankee e J. Balvin e avanti giovani artisti come il portoricano Juan Lopez (nome d’arte Cafarnao) che ha spopolato in Messico con la sua hit tu cuerpo de Cristo; i fratelli Rodriguez, con il loro tormentone estivo messa en la playa e il duo colombiano dei los kieri kettos in testa alle classifiche con Caribe y Penitencia.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...