Esteri

Elezioni in Bolivia. Vince il candidato omofobo, satanista, antisemita, antropofago e misogino

Emilio Cardoso, 42 anni, sconfigge il rivale di sinistra grazie ad una propaganda mirata, su Facebook, Whatsapp e Candy Crush Saga.

(ADMKRONOS) – La Paz – Continua l’onda lunga di destra antisistema che sta portando al potere in mezzo mondo, personaggi spesso controversi come recentemente accaduto in Brasile con il neoeletto presidente Bolsonaro. Stavolta a stravincere le elezioni è stato Emilio Cardoso, 42 anni, imprenditore, noto per le sue esternazioni politically incorrect. Recentemente si è espresso in favore della pena di morte tramite ingestione letale, vale a dire mangiare il condannato; oppure resta famosa la sua intervista ad un giornale nazionale nella quale ha affermato che l’olocausto degli ebrei è stato causato dalle loro mogli, insopportabili pettegole, e che i gay si sarebbero presto estinti, distrutti dal fuoco purificatore di Satana, il principe delle tenebre, a lui devoto. Nonostante tutto, grazie ad una serie martellante di post su Facebook le masse popolari boliviane gli hanno dato fiducia e lo hanno preferito al candidato del partito al potere, il laburista Pedro Pagopeño, giudicato troppo legato al passato e dal punteggio su Candy Crush Saga assolutamente inadeguato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...