Attualità · Senza categoria

il mondo lgbt in piazza: “le vocali sono un nostro diritto”

lgbt

Manifestazioni in tutta Italia per la giornata mondiale del diritto del popolo lesbico, gay, transgender e bisexual all’utilizzo delle vocali.

(ROITERS) – Manifestazioni in tutta Italia per la giornata mondiale del diritto del popolo lesbico, gay, transgender e bisexual all’utilizzo delle vocali. A Roma si è svolta in un clima come sempre molto gioioso e gaio la manifestazione indetta dalle associazioni lgbt in favore di uno dei diritti fondamentali dell’individuo, che inspiegabilmente è ancora negato ad un numero troppo alto di persone. Non si sta parlando del diritto al matrimonio o all’adozione, ma di un diritto ancora più basilare, per il quale si stenta a credere si ancora necessario scendere in piazza.

Da troppo tempo infatti le associazioni che lottano in favore delle lesbiche, gay, transgender e bisex sono costrette ad usare l’acronimo impronunciabile lgbt rendendo di fatto le loro battaglie incomprensibili ai più. La possibilità di adoperare delle vocali renderebbe tutto molto più semplice. I più moderati stanno facendo pressioni verso la politica affinché si possa almeno inizialmente adoperare una, due vocali al massimo. Si   sta quindi assistendo alle prime manifestazioni dei movimenti lugetube o logitobi o ancora legetibi, lagutuba e così via, in una galassia di sigle, potenzialmente infinita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...