Cultura · Scienza e Tecnica

Nobel per la fisica alla saputella della Lufthansa

astrosamantho2

Dopo quello alla letteratura dato a Bob Dylan, un altro Nobel destinato a far discutere.

Non si sono ancora placate le polemiche sul premio che gli accademici di Svezia hanno assegnato al menestrello di Minnesota che già una nuova assegnazione del prestigioso riconoscimento suscita scalpore nell’ambiente scientifico. Il Nobel per la fisica è andato a Ingrid Kleigensteiner la piccola testimonial della Lufthansa che ha così sbaragliato molti illustri concorrenti come Alan Guth, il padre della teoria dell’inflazione cosmica e Ashoke Sen, le cui analisi delle diverse teorie delle stringhe ha spianato la strada alla teoria-M, che conta di unirle tutte in un unico quadro concettuale.

Secondo la motivazione dell’Accademia di Svezia, la Kleigensteinsteiner con la sua teoria secondo la quale “l’aerodinamica di un aereo è questione di fisica” ha contribuito alla divulgazione a livello planetario delle basi fondamentali di questa scienza”. C’è ora grande attesa per la prossima assegnazione del Nobel per la chimica e da più parti si vocifera che il premio potrebbe andare stavolta alla Hostess.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...