Attualità · Cronaca

Al via la Settimana della Moda. Milanesi in fuga verso le zone terremotate

profughi.jpg

Gara di solidarietà tra gli abitanti di Amatrice e Arquata del Tronto, pronti a dare rifugio alle migliaia di sfollati in arrivo in questi giorni

(ANSAH) – Anche quest’anno gli abitanti di Milano si ritrovano ad affrontare da soli un’emergenza sempre annunciata ma che nessuno riesce a risolvere: l’arrivo in massa in città di stilisti, modelle, parrucchieri e addetti stampa delle più importanti Case della moda mondiale. La situazione si è fatta nel corso degli anni sempre più insostenibile, tanto che i centri di accoglienza in Via Montenapoleone sono già al collasso.

Sempre più cittadini inorriditi dal degrado in cui versa la città decidono di abbandonare le proprie case e partono in fretta con quanto riescono a raccogliere nei loro appartamenti alla Bovisa o sui Navigli, diretti verso zone meno disagiate della penisola. La meta preferita sembra essere proprio il centro Italia, in quelle zone colpite dal sisma dove sono ancora perfettamente funzionanti ed accoglienti numerose tendopoli. I milanesi si sentono più al sicuro in una zona sismica e più a loro agio in una tenda della protezione civile, piuttosto che a girare per Piazza Duomo con il rischio di imbattersi continuamente con modelli che indossano pantaloni fucsia con il risvoltino e mocassini senza scarpe o indossatrici che vomitano continuamente lo spritz ingurgitato a colazione.

Intanto tra le popolazioni locali che si preparano ad accogliere i profughi milanesi, è già scattata una commovente gara di solidarietà, con il Sindaco di Amatrice che ha annunciato per domani sera un’amatriciana solidale nel palazzetto dello sport il cui ricavato sarà interamente devoluto a quanti hanno perso tutto per colpa della Settimana della Moda Milano 2016.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...